• Andreia Cruz Atelier

Come trovo ispirazione per creare i miei ricami?


pizzo bianco ricamato con perline e paillettes



Quante volte devi iniziare un nuovo lavoro come il disegno di una collezione, di un singolo abito o anche di un dettaglio ricamato e la tua testa sembra vuota, senza nessuna idea?








Succede a tutti, me compresa, ma con il tempo mi sono creata alcune strategie per non rimanere mai senza ispirazione o idee per i miei ricami.

Ed eccone alcune:

  • Visito spesso musei e mostre e fotografo tutto quello suscita la mia curiosità

  • Quando posso acquisto libri di design e di fotografia

  • Ho creato una database di immagini nel mio computer, organizzato per argomenti: foto di fiori, foto di animali selvatici, illustrazioni hippie, disegni indiani e botanici, immagini geometriche, arabeschi e cosi via

  • Ho delle bacheche create su Pinterest, dove salvo ogni cosa che mi possa essere utile per trarre ispirazione

  • Quando devo creare e sviluppare un nuovo ricamo, faccio un piccolo Moodboard con le immagini che più mi piacciono, e inizio a disegnare.


Ma che cosa è un Moodboard? É una tavola di ispirazione! Per chi lavora con la creazione è uno strumento quasi d'obbligo. É da lì che nascono il concept, le forme e i colori che saranno utilizzati.

Lo usano i grandi e i piccoli stilisti, le wedding planners, i grafici, i decoratori e altri per organizzare le loro idee.


Per creare un Moodboard puoi scegliere di stampare le immagini che hai selezionato e, ad esempio, attaccarle alla tua bacheca creando un collage.

Oppure puoi realizzarne uno digitale usando uno dei tanti programmi per la grafica.


Qui sotto ti lascio due esempi di Moodboard.



Come puoi vedere è molto facile da creare, non ci sono regole, puoi creare la tua versione cartacea o digitale, a tua scelta.


Spero che questi consigli ti possano aiutare a non rimanere mai più senza idee per le tue creazioni.


Questo post è il mio post della ripartenza!

Il 2021 è stato un anno tosto per tutti noi, io ho vissuto perdite, cambiamenti, insicurezze, ma sono successe anche tante cose meravigliose.


Mi ero scoraggiata di scrivere qui sul blog.

Sembrava che a nessuno importasse di quello che avevo da dire... beh ho capito che non era proprio cosi... anche se solo poche persone leggono quello che scrivo sono già soddisfatta.


Per cui per il 2022 ho scelto una parola che ho stampato e attaccato alla mia bacheca per ricordarmi di quello che ho bisogno per raggiungere i miei obiettivi.

La parola che ho scelto è COSTANZA.


Approfitto per augurarti buone feste e uno splendido 2022.


A presto

Andreia Cruz



271 visualizzazioni6 commenti

Post recenti

Mostra tutti